Formazione professionale di base

Parole chiave: Formazione professionale svizzera / Formazione transitoria / Case Management Formazione professionale / Mobilità e scambi / Transizione secondario I – secondario II / Quadro organizzativo della formazione professionale / Titolo professionale per gli adulti / Orientamento professionale, universitario e alla carriera

Una volta terminato il livello secondario I, la maggioranza dei giovani accede alla formazione professionale di base. Si può scegliere tra circa 250 mestieri di tirocinio.
In Svizzera numerose qualifiche professionali possono essere conseguite al livello secondario II, mentre in altri Paesi le stesse qualifiche sono conseguite al livello terziario. Così il sistema svizzero si differenzia dalla maggior parte dei sistemi di formazione professionali stranieri orientati all'insegnamento scolastico. Nella maggior parte dei casi la formazione professionale di base si svolge secondo il sistema duale: una formazione professionale pratica per tre o quattro giorni in un'azienda di tirocinio con insegnamento teorico integrativo (materie professionali o di formazione generale) per uno o due giorni in una scuola professionale.
La formazione professionale di base può essere svolta anche attraverso un'offerta scolastica a tempo pieno. Nella Svizzera francese e nella Svizzera italiana, la quota delle offerte scolastiche a tempo pieno è maggiore rispetto a quella della Svizzera tedesca. Tra le offerte scolastiche a tempo pieno ci sono le scuole medie di commercio, le scuole medie per l'informatica e le scuole d'arti e mestieri.

Organizzazione della formazione professionale di base

Gli allievi che hanno terminato il livello secondario I e compiuto 15 anni d'età possono candidarsi per un posto di tirocinio presso un'azienda formatrice oppure, eventualmente in seguito al superamento di un esame d'ammissione, accedere a un'offerta scolastica a tempo pieno. L'azienda di tirocinio decide la procedura di selezione. Generalmente i posti di formazione professionale sono assegnati in base ai risultati ottenuti al livello secondario I, alla documentazione di candidatura e a un colloquio di presentazione. Diverse aziende di tirocinio richiedono inolttre ai candidati il superamento di una prova attitudinale.

La formazione professionale di base offre i seguenti cicli di formazione:

  • Formazione professionale di base di due anni con certificato federale di formazione pratica

    La formazione professionale di base della durata di due anni con certificato federale di formazione pratica (CFP) fornisce delle qualifiche riconosciute a livello federale e garantisce una possibilità di aggancio al sistema educativo per adolescenti con rendimento più scarso.

  • Formazione di base di tre o quattro anni con attestato federale di capacità

    La formazione di base di tre o quattro anni con attestato federale di capacità (AFC) prepara all'esercizio di una professione specifica.

Organizzazione della formazione con maturità professionale

La maturità professionale federale integra la formazione professionale di base con attestato federale di capacità (AFC) con una formazione generale ampliata. La maturità professionale può essere conseguita con diversi percorsi:

Durante la formazione professionale di base (MP1): presso un’azienda o in una scuola professionale a tempo pieno frequentando gli appositi cicli di formazione. L’ammissione soggiace di regola a ulteriori condizioni come determinate note, esami di ammissione ecc. Inoltre è necessaria l’approvazione del datore di lavoro. Le lezioni supplementari per la MP1 comportano di regola mezza giornata di lezione in più che solitamente inizia nel primo anno di apprendistato.
Una volta conclusa la formazione professionale di base (MP2): frequentando cicli di studio per professionisti qualificati. La formazione a tempo pieno dura due semestri, le varianti a tempo parziale durano da tre a cinque semestri. Alcuni istituti offrono corsi preliminari per l’ammissione ai cicli di studio di maturità.
Svolgendo direttamente gli esami di maturità professionale federale, dopo una preparazione individuale. Questi esami hanno luogo una volta l’anno (luglio/agosto). Per l’ammissione è necessario disporre di un attestato federale di capacità.
I titolari di una maturità professionale sono autorizzati ad accedere senza esami ad un indirizzo di studi affine alla loro professione presso una scuola universitaria professionale SUP. Oltre alle condizioni formali di ammissione possono valere condizioni di ammissione supplementari come lo svolgimento di un periodo di pratica, di un test attitudinale ecc.
Se la formazione di base non è affine all’indirizzo di studi desiderato è possibile essere ammessi dopo aver svolto un periodo di pratica di un anno.
Chi ha superato l’esame complementare passerella, oltre a disporre del diploma di maturità professionale federale, può immatricolarsi presso una scuola universitaria svizzera SU oppure presso un’alta scuola pedagogica ASP. L’esame passerella può essere preparato da autodidatti o frequentando un corso passerella.

Recupero della qualifica di formazione professionale

Gli adulti possono conseguire la qualifica di una formazione professionale di base anche senza assolvere la formazione professionale di base. La Legge federale sulla formazione professionale (LFPr) lascia diverse possibilità per l'attestazione delle competenze. Vi sono quattro possibilità di conseguire un attestato federale di capacità AFC oppure un certificato federale di formazione pratica (CFP).
Due di essi prevedono una formazione formale con contratto di apprendistato e consistono in una formazione professionale di base abbreviata oppure in una regolare. Gli altri due prevedono una formazione non formale senza contratto di apprendistato e consistono nella convalida di apprendimenti acquisiti oppure nell’ammissione diretta all’esame finale.

Questa pagina in: Deutsch Français Rumantsch English

Ultimo aggiornamento di questa pagina: 26.02.2018

Job