Formazione professionale svizzera

La formazione professionale include la formazione professionale di base, la formazione professionale superiore e la formazione professionale continua. Il sistema svizzero della formazione professionale, con il suo orientamento duale al livello secondario II e una formazione professionale superiore più ampia a livello terziario extrauniversitario, si differenzia dagli altri sistemi europei della formazione professionale. Si distingue per la sua elevata permeabilità e offre un'ampia gamma di offerte di formazione e di formazione continua. Ciò che contraddistingue la Svizzera è la stretta collaborazione tra Confederazione, cantoni e le organizzazioni del mondo del lavoro. Il settore economico partecipa definendo contenuti e obiettivi formativi e istruendo nuove leve.


Ai sensi della Costituzione federale revisionata del 18 aprile 1999 (Cost. art. 63), la regolamentazione per legge dell'intera formazione professionale è stata trasferita alla Confederazione. Con la Legge federale sulla formazione professionale (LFPr) del 13 dicembre 2002, tutte le professioni extrauniversitarie sono assoggettate a un sistema omogeneo. La Legge sulla formazione professionale è entrata in vigore il 1° gennaio 2004 e ha assimilato tra le competenze della Confederazione i mestieri dell'agricoltura e dell'economia forestale disciplinati in altre leggi federali, nonché gli ambiti professionali del settore sanitario, sociale e artistico precedentemente disciplinati a livello cantonale e/o intercantonale. In questo modo viene garantita l'uniformità per quanto riguarda le condizioni quadro, come basi legali, diplomi, procedure di riconoscimento, programmi quadro d'insegnamento, ecc..

Questa pagina in: Deutsch Français Rumantsch English

Ultimo aggiornamento di questa pagina: 03.07.2019

Services

Job