Quadro organizzativo della formazione professionale

In base alla Legge federale sulla formazione professionale (LFPr), la formazione professionale è compito comune della Confederazione, dei Cantoni e delle organizzazioni del mondo del lavoro (Oml):

  • Confederazione

    La Confederazione, rappresentata dalla Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l'innovazione (SEFRI) , si occupa del controllo strategico e dello sviluppo della formazione professionale. Tra le aree di competenza sono annoverate la legislazione, l'emanazione di ordinanze sulla formazione professionale, il riconoscimento dei regolamenti d'esame e dei percorsi di studio della formazione professionale superiore, la garanzia della qualità, lo sviluppo del sistema globale e il sostegno all'innovazione. La Commissione federale della formazione professionale (CFFP) offre consulenza all SEFRI, tra l'altro su questioni relative allo sviluppo e al coordinamento della formazione professionale.
    La Confederazione è competente per la formazione e la formazione continua dei responsabili della formazione professione. L'Istituto universitario federale per la formazione professionale (IUFFP) è il centro di competenza della Confederazione per il tirocinio e la ricerca nella pedagogia della formazione professionale, nella formazione e nello sviluppo professionale con compiti centrali nella formazione degli insegnanti e dei responsabili della formazione professionale, così come nello sviluppo della ricerca nel campo della formazione professionale.

  • Cantoni

    I Cantoni partecipano allo sviluppo e all’organizzazione della formazione professionale. Essi si occupano dell'attuazione della legislazione federale e provvedono alla vigilanza sulla formazione professionale. Nel settore della formazione professionale di base, i Cantoni sono responsabili tra l'altro della promozione dei posti di tirocinio. Generalmente i diversi compiti sono svolti dagli uffici cantonali della formazione professionale, che sono sottoposti ai dipartimenti o alle direzioni dell'educazione oppure, più raramente, al dipartimento o alla direzione dell'economia. A livello intercantonale, i responsabili degli uffici della formazione professionale sono riuniti nella Conferenza svizzera degli uffici della formazione professionale (CSFP). La CSFP sostiene il coordinamento e la collaborazione nel campo della formazione professionale, così come l'attuazione della legislazione federale nei Cantoni e nelle regioni. La CSFP riveste il ruolo di conferenza specializzata della Conferenza svizzera dei direttori cantonali della pubblica educazione (CDPE). L’organizzazione di centri di orientamento e di informazione professionale rientra altresì tra le aree di competenza dei Cantoni. Dal 2007 esiste il Centro svizzero di servizio Formazione professionale/orientamento professionale, universitario e di carriera (CSFO) che fornisce servizi in ambiti di competenza attribuiti ai Cantoni dalla Legge sulla formazione professionale. I Cantoni (ma anche i privati) gestiscono gli enti di formazione della formazione professionale.

  • Organizzazioni del mondo del lavoro (Oml)

    Le organizzazioni del mondo del lavoro (Oml) comprendono le associazioni professionali e le organizzazioni di categoria, i partner sociali, altre organizzazioni competenti e fornitori di formazione professionale, nonché imprese e privati. La associazioni professionali e le organizzazioni di categoria definiscono i contenuti didattici e le procedure di qualificazione nazionali, organizzano corsi interaziendali nella formazione professionale e mettono a disposizione offerte nella formazione professionale superiore. Le imprese e i privati, nell'ambito delle loro possibilità, creano posti di tirocinio nella formazione professionale di base. La loro partecipazione alla formazione professionale è facoltativa.

Questa pagina in: Deutsch Français Rumantsch English

Ultimo aggiornamento di questa pagina: 17.12.2018

Services

Job